Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Architettura

Presentazione del corso

 

Il Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura è finalizzato al conseguimento della laurea di primo livello in Scienze dell’Architettura. Il Corso ha una durata di tre anni strutturati in sei semestri didattici e prevede un unico curriculum.
Il titolo conseguito a conclusione del percorso formativo garantisce, ai sensi del DPR 328/2001, l’ammissione all’Esame di stato per l’iscrizione all’Albo degli Architetti (Sez. B - Settore “Architettura”).

156 cfu

19 esami
obbligatori

12 cfu

esame/i
a scelta libera

5 cfu

tirocinio

3 cfu

lingua straniera

4 cfu

prova finale

180 cfu

1° anno
2° anno
3° anno

 

  • analisi del territorio e degli insediamenti
  • fondamenti di statica
  • istituzioni di matematiche
  • lab. di progettazione dell'architettura 1
  • lab. di disegno dell'architettura
  • storia dell'architettura
  • tecnologia dei materiali e degli elementi costruttivi

 

 

  • fisica tecnica ambientale e impianti
  • fondamenti di urbanistica
  • lab. di progettazione dell'architettura 2
  • scienze delle costruzioni
  • storia dell'architettura 2
  • applicazioni della geometria descrittiva
  • lab. di tecnologia dell'architettura

 

 

  • estimo ed esercizio professionale
  • tecniche delle costruzioni
  • lab. di progettazione dell'architettura 3
  • lab. di restauro
  • lab. di rilievo dell'architettura

 

  • lingua straniera

 

 

 

 

Obiettivi

Il Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura ha come obiettivo la formazione di una figura professionale che possegga il controllo concettuale ed operativo dei metodi e degli strumenti di base necessari ad operare nel campo della progettazione, condotta alle diverse scale, negli ambiti propri dell’architettura, dell’edilizia e del territorio. All'interno del percorso formativo l’acquisizione delle conoscenze viene ottenuta attraverso l’articolazione e la combinazione equilibrata di insegnamenti i cui contenuti culturali provengono dalle aree disciplinari degli studi geografico-sociali, storico-critici e linguistico-espressivi ed altri i cui contenuti culturali appartengono più specificatamente agli ambiti logico-matematici, geometrico-descrittivi e fisico-costruttivi.
A fronte di questa ricchezza e pluralità nei contenuti disciplinari, il Corso di Studio fonda i suoi presupposti sulla forte sinergia tra l’esperienza didattica svolta all’interno dei laboratori di progettazione e quella più tradizionale dei corsi monodisciplinari. Eventuali approfondimenti su tematiche specifiche possono concretizzarsi attraverso i corsi opzionali a scelta dello studente, offerti anche sotto forma di seminari tematici, o altre iniziative didattiche quali workshop, viaggi di studio e visite guidate. E’ inoltre previsto lo svolgimento di un’attività di tirocinio all’interno di strutture professionali, aziendali o amministrative. La prova finale del corso consiste nella rielaborazione critica delle esperienze progettuali e disciplinari svolte durante il corso di studi o nell’eventuale approfondimento di alcune tematiche a scelta dello studente.

 

Professionalità acquisite e mondo del lavoro

Al laureato in Scienze dell'Architettura si offrono sbocchi professionali con ruoli diversificati presso studi professionali, società di architettura e ingegneria, imprese ed enti pubblici, per svolgere le funzioni previste per gli iscritti alla sezione B del settore “Architettura” ed esplicitamente indicate dal DPR 328/2001, ovvero: la collaborazione alle attività di progettazione e direzione dei lavori di opere edilizie, comprese le opere pubbliche; l’attività di rilievo diretto e strumentale sull’edilizia contemporanea e storica; la progettazione e direzione dei lavori relative a costruzioni civili semplici e interventi di manutenzione e riqualificazione del costruito con l’uso di metodologie standardizzate. Nell’ipotesi di prosecuzione degli studi la Laurea in Scienze dell’Architettura consente l’accesso senza debiti formativi al corso di Laurea Magistrale in Architettura della Classe LM-4, attraverso la quale dopo il superamento dell’esame di Stato è possibile iscriversi all’Albo professionale dell’Ordine degli Architetti con il titolo di Architetto – sezione A, coerente con i requisiti imposti dall’Unione Europea. Per le altre lauree Magistrali il riconoscimento dei crediti maturati con la Laurea in Scienze dell’Architettura, avviene sulla base del regolamento predisposto per lo specifico Corso di Laurea Magistrale.

 

Durata del corso

Il corso ha la durata di 3 anni per complessivi 180 crediti. L’attività normale dello studente corrisponde mediamente al conseguimento di una media di 60 crediti l’anno.

 
ultimo aggiornamento: 11-Nov-2019
UniFI Scuola di Architettura Home Page

Inizio pagina